Il cammino della Gardonese si ferma contro Gilbertina

Cestisti sul perimetro in azione d'attacco

MIGAL GARDONESE – Gilbertina Basket 71-78  (23-18, 34-32, 55-56)

Non riesce alla Gardonese l’impresa di portare la qualificazione a gara 3, pur sostenuta dal grande tifo del suo PalaItis.

Eppure i biancoblù partono col piede giusto, rimanendo avanti nel punteggio sin dalle prime battute con i canestri sicuri di capitan Accini (18) e Gigi Prestini (20).

Il ritmo forsennato del primo quarto si ripete anche nei dieci minuti successivi, ma ora sono gli errori a dominare: su ambo i fronti si va vicino al ferro e il tempo si chiude con un risicato +2 per i biancoblù.

Nella ripresa il ritmo torna a salire, la squadra gira bene, ha anche l’occasione di allungare ma i cremonesi sono bravi a riacciuffare la partita e mettere la freccia proprio sulla sirena.

O tutto o niente: i ragazzi di coach Lovino ci provano, anche con la freschezza dalla panchina ma la gara prosegue punto a punto; poi una palla persa, Gilbertina che riesce ad allungare, la Gardonese che a due minuti dalla fine rientra a -2, ma un’altra palla persa che la ributta indietro e spegne le velleità del sogno serie B.

Alla fine gli avversari passano con merito. La Gardonese chiude una stagione molto positiva tra cori e applausi del proprio pubblico. E forse questo è ciò che vale di più.

Vai al riepilogo statistico di Pallacanestro Gardonese – Gilbertina Basket.

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp