Beffa nel finale a Cermenate

Coach di basket in ginocchio mentre i giocatori si muovono sul parquet

Verga Vini Cermenate – MIGAL GARDONESE 64-62  (19-22, 36-40, 53-48)

L’esultanza si strozza in gola alla Pallacanestro Gardonese, che viene sorpassata proprio nell’ultimo minuto della gara dai locali della Virtus Cermenate.

Una gara che inizia con un batti e ribatti di canestri segnati e un leggero vantaggio per i biancoblù, mantenuto anche nel corso del secondo periodo.

La ripresa inizia però con un parziale pesante prodotto dai comaschi, che con la coppia Brambilla-Guidi riescono a mettere ben cinque lunghezze (53-48) fra sé e i gardonesi.

Punti nell’orgoglio, i ragazzi della Valtrompia reagiscono da par loro: Accini migliora il suo score (19 alla fine), Prestini pure (13) e si riesce a tornare avanti 62-61 proprio nelle battute finali.

Ma a 20” dal termine Guidi mette la tripla; coach Lovino chiama il timeout, Di Dio prova a replicare con una bomba ma il tiro non va a segno.

La Gardonese perde e scende al 14° posto della classifica. Ma i giochi per gli abbinamenti sono ancora tutti da fare.

Vai al riepilogo statistico di Virtus Cermenate – Pallacanestro Gardonese.

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp