Battuta d’arresto contro Gilbertina

MIGAL GARDONESE – Gilbertina Basket 66-71 (16-14, 30-36, 52-57)

S’infrange nel finale il tentativo di rimonta della Gardonese contro gli avversari arrivati da Soresina.

Per la seconda settimana di fila davanti al proprio pubblico, i gardonesi partono bene e il primo quarto si stabilizza nel segno dell’equilibrio.

Ma è il secondo periodo che scava un solco decisivo nel futuro della gara, con gli ospiti che iniziano a martellare (Del Sorbo su tutti) e i biancoblù che non riescono a chiudere le azioni incorrendo troppo spesso nei falli personali.

Pur sotto a metà tempo, nella ripresa i ragazzi di coach Lovino tornano in palla, specie con le realizzazioni di Tomas Di Dio.

Ancora sotto ma ampiamente in partita, gli ultimi dieci minuti di gara si vedono sprazzi della vera Gardonese: Di Dio (24 alla fine) e Accini (16) suonano la carica e si arriva sino al 66 pari.

Manca un minuto alla fine, ma qualche tiro sbagliato e dei falli commessi spianano la strada del successo a Gilbertina con i tiri liberi del suo top scorer Rappoccio.

Qui il riepilogo statistico di Pallacanestro Gardonese – Gilbertina Basket.

Cestisti in azione sul parquet del palazzetto di Lumezzane
Serie C Gold

Il riscatto arriva nel derby con la Virtus Lumezzane

Primo piano di Stefano Poli, nuovo direttore sportivo della Gardonese
Serie C Gold

Stefano Poli: “Con pazienza e lavoro la Gardonese risalirà”

Cestisti in azione al PalaItis di Gardone Val Trompia
Serie C Gold

Niente da fare: al PalaItis passa Pizzighettone